Come affrontare un prestito di rifinanziamento del mutuo

Il rifinanziamento della casa è un ottimo modo per abbassare il tasso d'interesse ipotecario e ridurre i pagamenti mensili. Tuttavia, se non hai mai attraversato un rifinanziamento domestico, allora c'è molto da sapere. Prima di richiedere un prestito di rifinanziamento, consulta gli articoli, le guide e le risorse aggiuntive sul rifinanziamento della casa.
Ulteriori informazioni sul rifinanziamento del mutuo. Il rifinanziamento di un'ipoteca è in qualche modo simile all'ottenimento della prima ipoteca, con alcune importanti differenze. Dal momento che possiedi già la casa, non è necessario sottoporsi a una procedura di pre-approvazione o trovare un agente immobiliare e una casa da acquistare. Sfortunatamente, avrai ancora un sacco di scartoffie da fare, ma vale la pena risparmiare migliaia di dollari durante la vita del prestito.
Determina se il rifinanziamento è giusto per te.
  • Ci sono strumenti come i calcolatori dei mutui per determinare se un prestito di rifinanziamento dei mutui ti farà risparmiare denaro. Fattore del tasso di interesse attuale, tasso di interesse futuro se si dispone di un prestito regolabile e costi di chiusura. Se si desidera prelevare contanti, includere tale importo nel nuovo saldo del mutuo per i calcoli. Ricorda, il rifinanziamento crea un nuovo prestito, di solito con una durata del prestito completa. Se possibile, è possibile effettuare pagamenti extra per completare il prestito contemporaneamente al prestito originale e ciò consentirà di risparmiare più denaro di quanto il calcolatore preveda. Per il calcolo, supponi che sarai in grado di pagare solo l'importo dovuto.
Controlla i tuoi rapporti di credito e punteggi.
  • Anche se possiedi già una casa, il tuo finanziatore utilizzerà comunque i tuoi punteggi di credito e rapporti di credito per determinare per quale tariffa ti qualifichi.
  • Ordine punteggi e rapporti per ogni coniuge se entrambi saranno sul mutuo.
  • Vuoi ottenere la migliore tariffa possibile. Idealmente i tuoi punteggi dovrebbero essere superiori a 720 per ottenere la tariffa migliore in assoluto, ma 680-700 ti daranno una buona tariffa.
  • Puoi ancora rifinanziare se i tuoi punteggi sono bassi, ma potrebbe costarti di più, specialmente se i tuoi punteggi erano alti quando hai ottenuto il primo mutuo.
  • Controlla attentamente i tuoi rapporti di credito per errori. L'80% di tutti i rapporti presenta errori.
  • Gli errori più comuni includono l'elenco degli account che non ti appartengono, i pagamenti in ritardo che non erano in realtà in ritardo e gli articoli che avrebbero dovuto essere rimossi.
  • Seguire le istruzioni di ciascuna agenzia di credito per correggere gli errori. Successivamente, fare il possibile per correggere i segni neri come i prestiti predefiniti recenti, le raccolte recenti e i saldi elevati delle carte di credito.
  • Potrebbe essere necessario spendere un po 'più di denaro per raggiungere questo obiettivo, ma ne vale la pena se si risparmia interesse sul mutuo, che alla fine ti costerà più di 30 anni.
Tassi di ricerca, commissioni e istituti di credito.
  • Prima di contattare qualsiasi istituto di credito, ricercare i tassi di interesse attuali e le commissioni per il tipo di prestito che ti interessa. Negozio di confronto per vedere quali banche offrono le tariffe migliori. Nota i termini, i costi di chiusura e se le tariffe sono fisse o modificabili.
  • Oltre a tariffe e commissioni, controlla le recensioni del prestatore online e al Better Business Bureau. Se il creditore ha una storia di versamenti tardivi sulla proprietà o assicurativi o di fornire un servizio clienti scadente, trovare un prestatore diverso.
Contatta il tuo attuale gestore ipotecario
  • Il tuo prestatore attuale vuole tenerti come cliente. Se sono ancora in possesso del prestito, potrebbero essere in grado di modificare il prestito corrente a un tasso inferiore con solo un po 'di scartoffie e una tariffa bassa.
  • Sfortunatamente, la maggior parte dei finanziatori vendono i loro prestiti a gestori di mutui più grandi, quindi è improbabile che tu possa trarne vantaggio.
  • Se si desidera prelevare denaro, il rifinanziamento è l'unica opzione.
  • Se non è possibile modificare il prestito, il prestatore o il gestore di mutui può offrire un rifinanziamento semplificato.
  • Otterrai un nuovo prestito a un prezzo migliore, ma con meno commissioni e un po 'meno scartoffie.
  • Potrebbe anche volerci meno tempo per chiudere. Naturalmente, potresti non voler accettare la loro offerta se la tariffa è superiore a quella che hai trovato presso altri istituti di credito.
  • Considera i costi di chiusura al momento di decidere quale prestito di rifinanziamento ipotecario ti farà risparmiare più denaro.
  • L'uso del tuo prestatore attuale potrebbe risparmiare sui costi di chiusura, ma un tasso più elevato potrebbe annullare i risparmi.
  • Se hai trovato un tasso migliore altrove, chiedi al tuo prestatore attuale di abbinarlo. Se vogliono tenerti, potrebbero farlo.
Contatta altri istituti di credito
  • Se il tuo prestatore attuale non è in grado di ottenere il miglior tasso di rifinanziamento, contatta altri finanziatori per rifinanziare con loro. Il tuo obiettivo è quello di trovare le tariffe migliori con le commissioni più basse e i costi di chiusura (senza aggiungere tali commissioni al saldo del prestito).
  • Alcuni istituti di credito offrono ora prestiti di rifinanziamento con clausole di 25 e 20 anni, pertanto il nuovo prestito terminerà contemporaneamente al prestito originale.
  • Se ti farà risparmiare denaro e puoi permetterti i pagamenti, considera l'offerta.
Rifinanziare. Il rifinanziamento a un tasso inferiore può farti risparmiare un sacco di soldi per tutta la durata del prestito. Un prestito di rifinanziamento ipotecario può anche aiutarti a ottenere il denaro necessario per rimodellare la tua casa o pagare il debito della carta di credito. Non è senza problemi, ma vale la pena risparmiare denaro.
Circa l'autore :
Justin ha 5 anni di esperienza come consulente finanziario, le sue aree chiave sono il consolidamento dei prestiti, la riduzione del debito, i mutui, ecc. Per ulteriori articoli gratuiti e visita di consulenza http://www.Bills.com .
permanentrevolution-journal.org © 2020